Come-pagare-il-10-per-cento-di-tasse

Come installare le statistiche sul sito web

Se hai un sito web può essere molto utile installare un sistema di statistiche per le visite sul tuo sito web.

Come-installare-le-statistiche-sul-sito-web-Google-AnalyticsLo strumento che ti consigliamo è Google Analytics, un sistema avanzato di statistiche messo a disposizione da Google.

Il sistema di analisi statistiche consente di monitorare il traffico del proprio sito con statistiche ad alta precisione.
Aspetto importantissimo di Google Analytics: è completamente gratuito.

L’aggiornamento delle statistiche avviene all’incirca ogni ora, anche se sono possibili ritardi nel monitoraggio dei Server Web, quindi è consigliabile considerare come definitivi i dati raccolti ed elaborati da Google Analytics nell’arco delle 24 ore precedenti.

Come installare il sistema di statistiche per il sito web
La prima cosa da fare per poter utilizzare Google Analytics è la sottoscrizione di un account Google.
Lo username e la password che sceglieremo per il nostro account saranno gli stessi per accedere a tutti i servizi Google (compreso Google Analytics).

Una volta creato il nostro account vi basterà entrare su Google Analytics e cliccare sul bottone blu che vedete in alto sulla destra.
Vi verranno chiesti dei dati minimi per impostare un nuovo dominio: dovremmo inserire l’URL del sito che vogliamo monitorare ed il fuso orario.

Google Analytics genererà automaticamente due tipi di GATC (Google Analytics Tracking Code), ossia il codice di monitoraggio che ci permetterà di identificare il nostro sito. Il codice che ci interesa è il primo; questo andrà inserito sulle pagine web del nostro sito che desideriamo monitorare (l’inserimento del codice è diverso a seconda di come il sito web è stato strutturato).

Dopo aver terminato la fase di inserimento del codice di monitoraggio dobbiamo ritornare sul nostro profilo di Analytics e verificare se il sito è stato identificato.
Se il sito che dobbiamo monitorare presenta un check verde possiamo stare tranquilli, vuol dire che il codice di monitoraggio è stato installato correttamente.

Se invece è presente un triangolo giallo abbiamo sicuramente fatto qualche errore nella fase di inserimento del codice.
In un terzo caso potremmo anche trovare un orologio: questo ci indica che dobbiamo aspettare perché Google ancora non ha verificato il codice implementato (a volte può essere sufficiente qualche ora, nel frattempo continuiamo a verificare attendendo l’esito positivo del sistema).

Completata la fase di configurazione ed installato il codice di monitoraggio correttamente, Google Analytics inizierà in modo automatico ad elaborare i dati delle statistiche raccogliendo tutti i dati e tracciando le statistiche degli accessi sul sito web.
Per visualizzare la bacheca riepilogativa basta cliccare su “visualizza rapporto” accanto al sito.
Si aprirà una schermata riepilogativa degli accessi , che potremmo personalizzare in base alle nostre esigenze.

Da questa schermata possiamo avere moltissime informazioni statistiche sui nostri visitatori da Google Analytics, ad esempio da dove arrivano i visitatori, quanto tempo si fermano sulle nostre pagine, come hanno fatto a conoscerci (cioè le fonti delle visite), attraverso quali parole chiave hanno trovato il nostro sito, ecc.
Proprio grazie a queste informazioni un buon webmaster riesce a far crescere la visibilità e quindi il numero degli accessi migliorandone i punti di forza.
Google Analytics è integrabile con tutti i servizi forniti da Google e in particolar modo con AdSense e AdWords.

Se vuoi inserire il monitoraggio delle statistiche di Google Analytics e non sai come fare puoi inviare una richiesta a info@mgsenterprise.it scrivendo al Servizio Tecnico l’oggetto “Installare Google Analytics”. I programmatori di MGS ti aiuteranno nell’installazione.

Lo staff di Webmaster-roma

Post Tagged with , , ,