Come-pagare-il-10-per-cento-di-tasse

Come rimuovere il virus della SIAE

Procedura per ripristinare il PC dal Virus della SIAE.

Virus SIAE blocca il PCSe davanti ai vostri occhi è comparsa, all’avvio del sistema operativo del vostro computer, una schermata su sfondo bianco con il logo della SIAE, ebbene siete nei guai!

Certamente non per il reato contestatovi, riportato sulla schermata stessa, che è di aver scaricato file vietati e di aver violato un (inesistente!) articolo del Codice penale, bensì perchè siete la parte lesa di una tentata truffa!
E i problemi non finiscono qui…

Infatti il virus della SIAE, un malware conosciuto come Ransomware (da “randsom”, cioè riscatto), è fra i più difficili da contrastare in assoluto.
I pirati informatici che l’hanno creato hanno realizzato un virus praticamente perfetto!

La rimozione di file malevoli così complessi è molto difficile, anche per professionisti nell’ambito della sicurezza informatica.
E vi diciamo che le possibilità reali di riuscire a ripristinare il sistema operativo evitando la formattazione sono piuttosto remote.
A tal proposito ci teniamo a sottolineare l’importanza dei backup, cioè delle copie di sicurezza dei vostri dati: da fare SEMPRE e COSTANTEMENTE!
Il problema si pone se, riformattando il vostro computer, potreste perdere i vostri archivi, che magari contengono il lavoro fatto nelle ultime settimane o addirittura negli ultimi mesi. Oppure all’album fotografico di tutta la vostra vita!

In questo caso vale la pena di tentare un ripristino funzionale del sistema operativo, perchè con la formattazione rischiereste di perdere tutto… a meno di aver eseguito una partizione dell’hard disk del vostro PC (creando le unità C e D), caso in cui una possibilità di conservare i dati ce l’avete ancora (se li avete salvati in D)!

Il malware Ransomware colpisce con una gravità differente i diversi sistemi operativi Windows. Tanto che se avere Windows XP vi diciamo sin da ora che non ci sono praticamente soluzioni. Con Vista, e soprattutto con Windows 7, ci sono delle migliori percentuali di successo.

Come rimuovere il virus della SIAE
Poniamoci nella situazione di dover tentare il ripristino del computer con il virus SIAE attivato.
Innanzitutto dobbiamo limitare al minimo i tentativi: per ogni strada che tenteremo il virus non ci darà una seconda opportunità!

Se pensate di risolvere avviando il vostro computer in modalità provvisoria, vi sbagliate. Proprio questo è l’aspetto in cui il virus si è evoluto, cioè rendendo impossibile l’accesso alle funzioni del PC in qualsiasi modalità.
Il virus blocca ogni esecuzione!

Il primo tentativo che vi consigliamo, cliccando ripetutamente F8 all’avvio, è di fare il “ripristino dell’ultima configurazione sicuramente funzionante”.
Se riuscite ad avviare questa modalità di ripristino dovrete solamente attendere, attendere e attendere… vi consigliamo di avere almeno un paio d’ore di pazienza. Dopodichè saprete l’esito di questo tentativo.

Se questa operazione non riesce potete provare utilizzando un Antivirus avviabile da chiavetta.
Per farlo avete bisogno, prima di tutto, di un altro computer funzionante, naturalmente connesso ad internet.

Il procedimento che dovrete seguire è il seguente:
- Scaricate Bitdefender Rescue CD cliccando sul link a fondo pagina.
BitDefender è un antivirus utilizzato dai professionisti della sicurezza informatica, che agisce in ambiente Linux come fosse un sistema operativo virtuale. Questo consente al software di poter effettuare la scansione.

Per utilizzare BitDefender dovrete, una volta scaricato, e salvate il file .iso sul desktop del PC funzionante.
Ora, su una chiavetta USB vuota, usando il programma UNetbootin, od un suo omologo, dovrete scompattare il file ISO del Bitdefender sulla Chiavetta USB.

Una volta creata la Chiavetta con installato BitDefender, collegatela al PC e accendetelo.
In fase di accensione premere il tasto F11 (nella maggior parte dei casi dovrebbe funzionare, altrimenti provare con F8) per aprire il Boot dei comandi di avvio.
A questo punto il sistema vi illustrerà le diverse opzioni per l’unità di avvio (Lettore CD, Hard Disk, Device USB..), ovviamente dovete selezionare la Chiavetta USB e cliccate su INVIO.

Una volta che BitDefender è stato caricato vi apparirà una prima schermata, sulla quale dovrete cliccare per dare il consenso all’ avvio dellascansione (che potrebbe durare parecchio, in particolare se l’hard disk è molto voluminoso).
Lasciate finire la scansione e, una volta terminata, eliminare definitivamente il Virus che rileva.
A questo punto dovreste riuscire a riavviare il PC normalmente.

Se non siete riusciti a risolvere il problema vi consigliamo di scollegare fisicamente l’hard disk del vostro computer (fisso o portatile che sia) e collegarlo, tramite un apposito adattatore con uscita USB (che vi procurerete acquistandolo in un negozio specializzato di informatica), ad un altro computer (che vedrà questo hard disk come una unità di memoria esterna) per poi procedere al salvataggio dei dati, da salvare in una apposita cartella.
Infine reinserite l’hard disk nel suo computer originale e procedete alla formattazione ed alla nuova installazione del sistema operativo.

Lo staff di webmaster-roma.com

Clicca sul link per scaricare –> Bitdefender Rescue CD

________________________________________________________________________________________________________

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI CORRELATI:

Come trovare un virus sul tuo computer –> vai all’articolo

Attenti alla truffa della Polizia di Stato e della Polizia Postale e delle Comunicazioni –> vai all’articolo

Attenzione al nuovo virus Guardia di Finanza 2 –> vai all’articolo

Allarme virus della Polizia e del ministero dell’ Interno, come ripristinare il PC! –> vai all’articolo

I migliori antivirus free 2012 –> vai all’articolo

Come rimuovere il virus della SIAE –> vai all’articolo

Come evitare di formattare il PC se avete un virus! –> vai all’articolo

Hai un virus sul PC? Te lo eliminiamo con un intervento on line! –> vai all’articolo

Allarme virus: i Carabinieri ti bloccano il PC e ti chiedono 100 euro! –> vai all’articolo

Allarme virus Polizia Postale, come ripristinare il PC! –> vai all’articolo

Come eliminare il virus della Polizia Postale o Polizia delle Comunicazioni –> vai all’articolo

Attenzione al virus della Guardia di Finanza, ecco come ripristinare il vostro PC! –> vai all’articolo

Post Tagged with , , , ,

    No comments to display

One Response so far.

  1. Giovanni scrive:

    Grazie per le preziose informazioni.

    Giovanni