Come-pagare-il-10-per-cento-di-tasse

Come risparmiare con i Gruppi di Acquisto

Hai mai sentito parlare dei Gruppi di Acquisto solidale?

Gruppi di acquisto solidaleSicuramente si, anche se forse non hai informazioni approfondite sull’argomento.
Ebbene, ritenendo la cosa come di sicuro interesse per tutti noi abbiamo pensato di portarla all’attenzione degli utenti del nostro portale.

NEGLI USA: GRUPPI DI ACQUISTO COME MULTINAZIONALI
I Gruppi di acquisto sono nati negli anni ’90 negli USA, dove hanno assunto forme di grandi centri commerciali on line.
Con il tempo, i più grandi fra questi sono diventati una sorta di “multinazionale” per gli acquisti on line, con l’adesione di grandi marchi fra i quali Valmart, Nike, Expedia, Dell, e molti altri.

Oggi queste immense organizzazioni forniscono anche opportunità di lavoro on line, tramite la realizzazione di “negozi virtuali” gestibili da chi è in cerca di una seconda occupazione per integrare il proprio reddito o di una opportunità lavorativa e professionale basata esclusivamente sul commercio on line.
Questa attività si basa essenzialmente su un ben conosciuto sistema piramidale, in sostanza il solito modello del multilevel marketing americano.
Se volete saperne di più vi rimandiamo a questo sito –> GRUPPO DHS

Inoltre qui potrete trovare altre informazioni sull’argomento –> LAVORARE CON DHS

IN ITALIA: GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE
Da noi il sistema dei Gruppi di acquisto è nato più tardi ed è applicato in maniera meno “speculativa” e di business rispetto agli Stati Uniti, più in linea con la nostra cultura e tradizione.
L’esigenza fondamentale che ha spinto alla creazione di Gruppi di acquisto è basata sulla creazione di un sistema di scambi etici, che rimetta al centro del mercato e degli scambi le persone e le relazioni fra di esse.

Così si è diffuso, e sta sempre più sviluppandosi, l’istituzione del “Gruppo di acquisto solidale”, cioè un piccolo gruppo o una associazione di consumatori che si uniscono e si organizzano, per acquistare prodotti in prevalenza provenienti da piccole realtà produttive locali.

Gli acquisti, riguardanti soprattutto prodotti agricoli ed artigianali, sono fatti da questi Gruppi di acquisto direttamente presso il produttore, con l’obiettivo di assicurarsi la migliore qualità del prodotto stesso ad un prezzo sicuramente competitivo.
Il vantaggio di acquistare direttamente alla fonte garantisce l’accorciamento della filiera, che farebbe altrimenti lievitare il prezzo in maniera considerevole.

Queste iniziative sono sicuramente meritevoli e non possiamo non augurarci che prendano sempre più, con il tempo,piede nel nostro paese.
Questo consentirebbe ai produttori di poter guadagnare il giusto per poter continuare a svolgere la propria attività.
Evitando di essere schiacciati dalle grandi catene commerciali, che dettano legge sui prezzi di acquisto dei prodotti causando sempre più l’abbandono dell’attività dei piccoli agricoltori e la chiusura delle botteghe artigiane.

Se siete interessati a saperne di più sui Gruppi di acquisto solidale potete visitare il sito web RETEGAS, il portale nazionale del settore.

Lo staff di webmaster-roma.com


    No comments to display