Come-pagare-il-10-per-cento-di-tasse

La fine degli SMS

Secondo una ricerca effettuata recentemente da parte della OVUM, è stato evidenziato un trend di sostanziale diminuzione nell’utilizzo di SMS.

Il problema deriva dall’enorme quantità di “FreeChat”, telefoni cellulari o smartphone sempre più veloci ed avanzati e anche a causa di determinati servizi con connessione alla rete con i quali si risparmia molto tempo e denaro.
A farne i conti sono le compagnie telefoniche mondiali, che negli ultimi anni hanno registrato un forte calo di entrate per il servizio di messaggistica veloce, e anche enunciando un’altra forte discesa nel campo degli MMS e del servizio vocale.

L’RCS ovvero Rich Communication Suite potrebbe essere la soluzione al problema: offrirà infatti un servizio di messaggistica propria basato su IP. Con tale servizio si potranno inviare messaggi istantanei, video e trasferire file.
I messaggi a 160 caratteri verranno progressivamente ma inesorabilmente sostituiti da servizi sempre migliori e rapidi portando il settore verso nuovi orizzonti.


    No comments to display