Sito-web-ai-primi-posti-su-Google

La Guardia di Finanza vi blocca il PC? E’ un virus!

Il virus della Guardia di Finanza sta dilagando e colpisce ignari utenti del web!

Virus Guardia di Finanza

Come agisce:
Se vi è comparsa una schermata, all’avvio del sistema operativo, con la quale la Guardia di Finanza vi avvisa che avete commesso il reato di “pedopornografia” e vi viene bloccato il computer chiedendovi di pagare 100 euro per lo sblocco, ebbene siete vittima di questo virus!

Sulla truffa, che si sta diffondendo a macchia d’olio, la Guardia di Finanza ha condotto una tempestiva indagine tramite il suo Nucleo Speciale Frodi Telematiche “GAT”, ed ha individuato il server da cui partirebbe la frode, che da informazioni ufficiose dovrebbe essere situato ad Hanau am Main, in Germania.
(PS: in altre indagini il server da cui viene diffuso il virus è stato localizzato in Ucraina).

Dopo aver provveduto ad informare la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, la GdF ha attivato la BKA, ossia la Polizia Criminale tedesca, per segnalare il reato e far bloccare l’attività illecita.
Particolarmente gravi sono le ipotesi di reato, dalla sostituzione di persona alla tentata estorsione, dalla truffa alla frode informatica.

Molti operatori del settore dell’informatica ci hanno segnalato di trovarsi a dover risolvere, spesso su PC di loro clienti, problemi legati a questo virus che agisce bloccando il PC.

Per risolvere il problema eliminando il virus potete seguire la nostra PROCEDURA DI RIPRISTINO cliccando sul link a fondo pagina.

Se non foste in grado di eseguire la procedura di ripristino potete contattare il nostro Servizio tecnico al 333.2693759 (dalle 9.00 alle 20.00).
Il Servizio è a pagamento, ad un costo da € 10 + Iva (per la richiesta di informazioni e suggerimenti sulla procedura da adottare) a 25 euro + Iva (in caso di intervento on line di ripristino completo del virus).

Lo staff di webmaster-roma

Cliccare sul link per visualizzare la PROCEDURA DI RIPRISTINO DEL PC DAL VIRUS DELLA GUARDIA DI FINANZA


    No comments to display