Come-pagare-il-10-per-cento-di-tasse

Open source, l’esempio francese

Anche in Francia si sono posti il problema dell’open source. E, a seguito di una progressiva sperimentazione, pezzi importanti della Pubblica Amministrazione dei cugini d’oltralpe sono stati convertiti dalle licenze proprietarie all’open source.

Organismi importati dell’Amministrazione, come il Ministero dell’Agricolura francese, utilizzano ormai stabilmente Mandriva Linux e la Camera dei Deputati è supportata in larga parte da Ubuntu. Assecondando queste scelte i vertici della Polizia hanno deciso di avviare, nel 2004, una sperimentazione pratica che ha portato con il tempo a risultati incoraggianti.

Adesso la sperimentazione è giunta al termine ed è stato deciso il passaggio definitivo a Ubuntu.
Il passaggio è stato progressivo, all’inizio nel 2004 è stata sostituita la suite di Microsoft Office con il ben noto software open source marchiato SUN Microsystem, Open Office.
Successivamente sono stati sostituiti, uno ad uno, a seguito di opportune verifiche di stabilità e collaudi, tutti i software con licenze a pagamento con versioni open source corrispondenti. Fino ad arrivare all’eliminazione completa di Windows dal sistema informatico della polizia francese. Il personale tecnico che ha operato questo passaggio ha confermato che non ci sono state difficoltà o problemi collaterali.

Oggi le forze di polizia dispongono di circa 5mila postazioni Ubuntu Linux e la sostituzione del sistema operativo è programmato, nel tempo, per altre 15.000. Fonti ufficiali affermano che l’operazione di conversione dei sistemi operativi avverà entro il 2015 e su un totale di circa 90.000 macchine.

Sotto il profilo economico il risparmio, dal 2004 ad oggi (comprendendo l’anno 2011) è stimato in circa 50 milioni di euro e questa cifra salirà notevolmente da quando la mograzione sarà definitivamente completata.

Per dare un’idea si stima che il risparmio per il settore IT del solo corpo di Polizia francese sarà superiore al 70% rispetto ai costi raggiunti con software non open source.
Non possiamo non complimentarci con la serietà e lo spirito di innovazione dimostrati dai cugini francesi, che dovrebbero costituire per noi un esempio ed uno stimolo.


    No comments to display