Come-pagare-il-10-per-cento-di-tasse

Sicurezza nelle reti wireless

Le reti wireless stanno prendendo sempre più piede grazie al costo relativamente basso dei dispositivi ed alla loro apparente facilità di installazione.
Tuttavia c’è ben poca informazione sulla sicurezza di queste reti. Un aspetto relativo alla sua configurazione che viene spesso trascurato è proprio relativo alla sicurezza.

Se da una parte questa tecnologia di recente diffusione porta innegabili vantaggi (pensiamo alla possibilità di girovagare tranquillamente per casa con il nostro nuovo tablet Pc mentre scarichiamo la posta o navighiamo su Internet), dall’altra dobbiamo considerare con attenzione gli aspetti negativi; fra tutti proprio quello relativo alla sicurezza ed al rischio di intrusioni.
Con l’utilizzo di una rete senza fili collegata ad Internet e non protetta per mezzo di crittografie e password è possibile che l’intero traffico che transita su questa rete sia intercettato.

Per ovviare a questo problema è bene utilizzare tutte le tecnologie di protezione che rendono molto più difficoltoso il “lavoro” di un hacker.
Il modo migliore per proteggere una rete senza fili è utilizzare una protezione crittografica. Esistono 2 principali tipi di protezione:

• Il primo è la protezione WEP (Wire equivalent protection) che è ormai stata eliminata quasi definitivamente poiché è facilmente superabile;
• Il secondo, quello ancora in uso, è la WPA (Wi-fi protected access) che è la più sicura. Questo protocollo di sicurezza è stato introdotto per arginare la grave insicurezza del WEP.

Tuttavia, nonostante l’accesso con password, per rendere ancora più efficace la protezione della rete è importante attivare sempre un firewall.

Altro elemento basilare che assicura una maggiore protezione di una rete è il MAC Address, o indirizzo fisico della scheda di rete. Questo è una sorta di “codice fiscale” della scheda, che è ovviamente associato al proprietario della stessa. Di conseguenza monitorando gli accessi potremo scovare i MAC “intrusi” e denunciarli presso le autorità competenti.

Inoltre, possiamo configurare il nostro router in modo che solo determinati MAC Address siano in grado di connettersi ad esso, aumentando in tal modo la sicurezza della nostra rete.

Post Tagged with , ,

    No comments to display